venerdì 28 settembre 2012

Margherita Hack con le truppe d'appalto

Margherita Hack parla un linguaggio comune, umano, al telefono. Sono parole semplici, chiare, che mostrano la semplicità dei fatti. Punta il dito verso la mancanza di pianificazione che ha lasciato 2000 persone senza lavoro, una mancanza di lungimiranza proveniente da un uomo, A.d. di Poste, che percepisce uno stipendio di 1,5 milioni di euro annui, è un dato che ci fornisce blitzquotidiano: http://www.blitzquotidiano.it/economia/manager-pubblici-tetto-stipendi-rai-1126761/ e che, udite udite, è pari a circa cinque volte il compenso del Presidente degli Stati Uniti Barack Obama (dati del 2009, ce li fornisce il Giornale: http://www.ilgiornale.it/news/ecco-tutti-stipendi-dei-manager-pubblicibefera-prende-pi.html). E non credo abbia da affrontare questioni più delicate, Massimo Sarmi, e, forse, se non è chiedere troppo, con quel compenso annuo non sarebbe proprio sbagliato chiedere un minimo di pianificazione che garantisse i livelli occupazionali. Se non è chiedere troppo.

1 commento:

  1. Bruno Pellecchia- Avellino30 settembre 2012 02:00

    Grazie a Margherita Hack, è un onore averla dalla nostra parte.
    Un piccolo inciso circa la 'lungimiranza' di Poste Italiane: da marzo hanno bloccato i pagamenti alla nostra società, La Celere di Avellino, per il contenzioso che avevamo in atto circa tredicesime e quattordicesime non pagate da due anni. Da quel momento la società, come sapete, non ci ha più pagarti nemmeno gli stipendi ordinari ma marzo ad oggi non si riesce a sbloccare quei soldi fermi. Lettere, mail, telefonate a Poste Italiane: tutte senza risposta. Nemmeno i soldi che ci spettano ci danno.
    Intanto la società ci ha messi in mobilità, ma la procedura va a rilento, e nel frattempo Federconsumatori ha aperto un contenzioso con Poste Italiane perché la corrispondenza qui ad Avellino ora arriva in ritardo, oltretutto con aggravi di mora sulle bollette per l'utenza.
    Intanto si legge di nuovi concorsi in Poste Italiane, e noi che il servizio sapevamo farlo e bene siamo senza prospettive.

    RispondiElimina